Tutto ciò che riesco a vedere.

image

“Ogni giorno mi stupisco mentre ti osservo in volto. Tutte le cose che hai dato, e niente che tu abbia voluto trattenere. Non c’è niente che tu abbia voluto trattenere di tutto ciò che hai dato”, sono le parole di una canzone dei Pearl Jam, non mie, eppure le ho pensate anch’io, più di una volta, osservando le persone che mi sono care e, talvolta, anche persone sconosciute.
Continua a leggere

Incontro di mezzanotte

Mezzanotte, un’ora suggestiva. L’ora in cui l’oggi diventa passato e domani il presente. A quest’ora è bello guidare se non sei stanco. La strada corre dritta in questa spianata tra le montagne. I fari illuminano l’asfalto. Dagli altoparlanti mi giungono delicate le note di Comptine d’un autre été: l’aprés-midi, meraviglioso pezzo per pianoforte di Yann Tiersen.
Continua a leggere