Beep ‘nGo, addio alle carte fedeltà

beep ngo
Copyright Mobeam

Avete il portafoglio gonfio di carte punti, coupon e carte fedeltà?

Se siete possessori di un Samsung Galaxy S4, Note3 o Round, avrete la possibilità di lasciarle tutte a casa; basterà fare la scansione delle carte mediante l’utilizzo dell’applicazione Beep ‘nGo di Mobeam e quando vi troverete in qualsiasi negozio, invece di estrarre la carta fedeltà dal portafoglio, vi basterà avvicinare il vostro smartphone al lettore ottico della cassa e…il gioco è fatto!

La cosa importante è verificare l’esistenza sul vostro smartphone (ma, come è successo al sottoscritto, dovrebbe già essere insita) dell’applicazione Beaming Service, che serve per la trasmissione del codice a barre della carta che andrete ad utilizzare.

Personalmente l’ho già provato in due occasioni ravvicinate, ieri mattina al supermercato e nel pomeriggio al Media World e funziona alla perfezione! Per di più ho avuto la collaborazione attiva di due cassieri smart che non hanno avanzato dubbi sull’utilizzo.                     Ah, carte già tutte digitalizzate e riposte nel cassetto di casa! 🙂

Siete pronti ora per Google Wallet?

Copyright Samsung, Mobeam e Google

 

9 risposte a "Beep ‘nGo, addio alle carte fedeltà"

  1. Matteo 10 giugno 2014 / 12:30

    Un mese e mezzo di utilizzo ed il portafoglio ormai sgonfio…di carte e di soldi 😉
    Quest’app funziona alla grande!

  2. michele 19 giugno 2014 / 12:03

    ma funziona anche per la tessera sanitaria?

    • Matteo 19 giugno 2014 / 12:17

      La mia è scansita nell’app e ora che me lo fai venire in mente, devo proprio andare in farmacia nel pomeriggio e provo. Ti faccio sapere.

      • michele 19 giugno 2014 / 14:25

        ok. Grazie mille…..Sarebbe il massimo. Niente più schede

      • Matteo 7 agosto 2014 / 10:54

        Ho provato nella farmacia di mia fiducia, ma il lettore di codice a barre non ne vuole proprio sapere di scansire elettronicamente il codice della tessera sanitaria. E cmq, fatto il doublecheck, il codice è corretto. Mito sfatato!

  3. Salvatore 24 luglio 2015 / 19:26

    Esiste una applicazione apple come beep’n go?

  4. Kette 2 novembre 2017 / 15:36

    Beep’n Go continua a richiedere accesso alla rete anche se il cellulare è collegato: NON funziona più!

    • Matteo 2 novembre 2017 / 15:39

      E’ parecchio che non lo utilizzo più, non saprei…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...